sala blu

Grazie ai lavori di restauro è oggi possibile visitare questo edificio i cui ambienti sono stati ricostruiti così come, con tutta probabilità, apparivano nel periodo del loro massimo splendore. Realizzato in forme neorinascimentali, l’edificio si sviluppa su tre piani attorno a una corte centrale circondata su tre lati da un porticato con volte a crociera decorato a grottesca. Tra le stanze del secondo piano, impreziosite da tendaggi in velluto e seta, sono da menzionare il salotto stile Impero, la sala da biliardo e la sala da pranzo.

Il punto culminante del percorso di visita è rappresentato dall'imponente Sala Blu, salone di rappresentanza per eccellenza destinato a incontri ufficiali, feste e serate musicali. I decori che ne ricoprono le pareti e la volta sono tipici del gusto eclettico di fine Ottocento e, insieme ai pregiati arredi, contribuiscono a documentare una particolare concezione della vita e della casa da parte di una borghesia che affinava i propri gusti grazie ai frequenti contatti con le mode e le tradizioni d’oltralpe.

 

cucina


sala giallaù


sala pranzo